Sonda di carico per testare la funzionalità del Generatore

Le istruzioni aggiornate sono solo in questo sito, non nel vecchio sito "www.argento-colloidale.info " e non nel CD-ROM allegato

Sonda di carico
Sonda di carico

Sonda di carico.

 

Utile per testare il corretto funzionamento del Generatore e rendersi meglio conto, prima di eseguire la prima produzione. La Sonda vista in figura è un prototipo sperimentale, prossimamente sarà disponibile il modello professionale.

La sonda di carico è costituita da un resistore di potenza (quel parallelepipedo di ceramica bianca che si vede al centro) ........


Generatore di Argento Colloidale Ionico Look 0.8
Generatore di Argento Colloidale Ionico Look 0.8

 

 

 

 

......in pratica serve per dissipare la corrente fornita dalla centralina del Generatore, simulando la produzione dell'ACI, con un consumo fisso di circa 40 mA.


sonda di carico nel vaso
sonda di carico nel vaso

 

 

 

 

 

 

 

A vaso vuoto !!!!!....senza acqua !!!!!

Questo avviso non l'ho messo a caso!

 

Vista da sopra:

La Sonda deve essere incastrata, come in figura fra i due Elettrodi posizionati fra le pareti più larghe, ed appoggiata sull'Anello superiore del 'Telaio blocca Elettrodi'.


Sonda di carico nel vaso
Sonda di carico nel vaso

 

 

 

A vaso vuoto !!!!!....senza acqua !!!!!

Questo avviso non l'ho messo a caso!

 

Vista di fianco:

In questo modo durante il funzionamento della centralina del Generatore, la Sonda riceve la corrente, simulandone la produzione. Può essere utile in un rarissimo caso di mancanza di corrente a causa di un guasto della Centralina, il fusibile interno interrotto, o un contatto sotto la centralina non tocca un elettrodo perchè piegato male dove viene agganciato al bordo del vaso.


Contatti per elettrodi
Contatti per elettrodi

 

 

 

 

 

 

 

.......o un mancato contatto fra i 2 fili di acciaio inox posizionato sotto il coperchio, fissato sotto la centralina e gli elettrodi posizionati sulle pareti interne del vaso.


Spia verde passaggio corrente
Spia verde passaggio corrente
Spia rossa passaggio corrente
Spia rossa passaggio corrente


 

 

A vaso vuoto !!!!!....senza acqua !!!!!

Questo avviso non l'ho messo a caso!


Durante il funzionamento la centralina invia agli elettrodi (e alla sonda di carico durante il test) una corrente che ogni 40 secondi inverte la sua polarità, da positivo a negativo e viceversa. La sonda rivela questa funzione mostrando acceso alternativamente il led verde o il led rosso.


Ergo!.......se doveste avere il dubbio di un malfunzionamento del Generatore, ossia se avviata la produzione lo strumento a lancetta milliamperometro non indica nessuna corrente, prima di attaccarvi al telefono e strillare a perdifiato: aiutoooo!! .......per prima cosa assicuratevi di aver chiuso le 4 alette del coperchio sotto la centralina, posizionato bene gli elettrodi!!....e di aver riempito il vaso con l'acqua Bi-Distillata!!.......(è successo anche questo!!).....e controllato i contatti sotto il generatore, effettuate questa procedura di controllo:

 

  1. a vaso vuoto !!!!!....senza acqua !!!!!  Questo avviso non l'ho messo a caso!
  2. posizionate gli elettrodi di Argento alle pareti interne del vaso
  3. controllate accuratamente che il 'gancio' dell'elettrodo sia perfettamente 'squadrato'.
  4. introducete il telaio blocca elettrodi
  5. posizionate la sonda di carico come in figura
  6. accendete la centralina ed  il eseguite il test
  7. nel caso lo strumento milliamperometro non indichi il passaggio di corrente, non si accendono i led alternativamente ogni 40 sec.
  8. se trovato tutto perfetto, ma non funziona, allora e solo allora mi inviate una email...grazie!

Ultimo aggiornamento 6/08/2015                                                                                                                                                                          silver

Chi siamo


Tecnosalute di Guido Ferioli

Via Ortigara, 3

40015 Galliera - BO

P.IVA:  03364441208

REA:  BO - 513359



Attività in atto:

 

Produzione e distribuzione di Colloidi Metallici e Generatori per la produzione di Argento Colloidale Ionico per scopo: Medicale, Industriale ed Agricolo.

Sede direzionale e produttiva: Italia.